Chi bastona prima bastona due volte

Il Pdl (detto anche “partito dell’amore” dal nostro giovane premier, che tra una ballerina e l’altra trova il tempo per fare da speaker per uno spot del governo) picchia e insulta un esponente dell’Idv alla Camera, mentre appena fuori dalle mura stagne della politica italiana le forze dell’ordine prendono a manganellate gli aquilani, probabilmente per finire il lavoro cominciato dal terremoto.

Mi domando: le cure per le ferite riportate saranno prestate (a pagamento) dagli amici di Bertolaso? O dalle sue massaggiatrici?

Il TG1 del Megaminzodirettore Minchiolini liquida la faccenda in meno di un minuto (trovando comunque il tempo per dire che i manifestanti ce l’hanno con Bersani e non con il governo) per non rubare troppo spazio alla semifinale dei mondiali di stasera.

Prontamente sulla pagina facebook de Il Giornale (titolo in perfetta antitesi con ciò che è in realtà, da quando Montanelli fu costretto ad andarsene) compaiono centinaia di messaggi contro gli ingrati terremotati, incapaci di trovare la felicità nelle piccole cose.

Nel frattempo i profughi respinti (anche) dall’Italia vengono torturati nel centro di internamento di Al Braq, in Libia. Che il nostro giovane premier e i suoi si ispirino all’amico di sempre Gheddafi?

– m4p –

Aggiornamento:

http://www.adnkronos.com/IGN/News/Esteri/Libia-accordo-per-la-liberazione-di-tutti-gli-eritrei-in-cambio-di-lavori-socialmente-utili_650695414.html

Annunci

Che ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...