Calling London

Dopo undici giorni a Londra ho trovato le parole per descrivere il mio impatto con la capitale britannica, la mia prima vera volta all’estero.

È come quando scatta la mezzanotte del Capodanno, quando si è in bilico tra il “qualcosa è cambiato” e il “non c’è niente di diverso”.

Solo un paio di volte m’è capitato di ritrovarmi a realizzare “ah, è vero, siamo a Londra, in Inghilterra, non in Italia”. Chissà, magari è perché vivo in mezzo agli italiani, o perché conosco bene la lingua, o forse è colpa della globalizzazione e dei mass media.

Certo, molte cose mi stupiscono ogni giorno, ma lo stupore è presto assimilato, e questo non è per forza un male, così vivo questa commistione tra sconosciuto e familiare al tempo stesso, questa sensazione straniante ma affascinante.

Percepisco chiaramente che l’atmosfera è diversa, che sono immerso in qualcosa di nuovo, ma mi sento a mio agio, mi sento ingenuamente libero, e il fatto di essere in compagnia tutto il giorno mi fa camminare a un metro da terra, nonostante i tentativi di deprimermi del mio lavoro.

Forse perché dopo l’atterraggio non ho avuto modo di fermarmi un attimo per parecchie ore, per fare uno stacco pubblicitario, un intervallo, una pausa tra un atto e l’altro, aiutato anche dall’aver perso le indicazioni che avevo e dalla conseguente scarica di adrenalina che m’ha percorso fin da subito. Ho avuto anche modo di vedermi un pochino di città e d’ambientarmi.

È tutto molto bello, tutto fantastico, ma non vedo l’ora che le cose comincino a girare come dico io, e vivere multi-etnicamente ventiquattrore su ventiquattro.

Seguiranno aggiornamenti, cheers!

-m4p-

Annunci
Questo articolo è stato pubblicato in Slivers ed etichettato .

Che ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...