Fumo negli occhi

Non mi piace camminare quando fumo, non riesco a godermelo. La sigaretta deve essere un piacere, voglio starmene tranquillo. Avete mai visto uno suicidarsi mentre cammina?

Le scritte sulle sigarette sono arrivate in Italia con millenni di ritardo, e comunque preferisco quelle spagnole, oltre al fatto che non capisco cosa ci sia scritto su quelle tedesche, romene, ceche e olandesi, sono oneste: “Fumare può uccidere“. In Inghilterra c’è una foto diversa su ogni pacchetto, uno stratagemma che non ha necessariamente l’effetto di scoraggiare il vizio. A me, cresciuto con le figurine Panini, hanno fatto venire voglia di collezionarle tutte:
«Ti do i miei polmoni neri e Thiago Silva per il tuo cazzo moscio e lo scudo della Fiorentina.»

Il bello dell’Inghilterra è che un pacchetto di Marlboro costa £ 7.50 mentre tre litri di birra (sei lattine da mezzo) solo 5. Poi in giro t’imbatti nelle classiche culone inglesi (mezze nude con qualsivoglia temperatura o condizione climatica) piegate come uno StarTac a sbottare l’anima in un bidone della spazzatura, o leggi che sono sempre più e sempre più giovani i britannici che se ‘mbriacano con una certa regolarità, o che in Scozia un bambino di tre anni è già alcolizzato grazie alla sua simpatica famiglia. True stories.

Quando mi sono trasferito a Bologna per l’università avevo i capelli lunghi, la barba, i jeans strappati e mille pregiudizi sulle droghe (tra cui il tabacco ma non, da paraculo, l’alcool). Sembravo un fattone ma ero ancora un chierichetto, e durante il primo paio di mesi venivo avvicinato spesso da loschi figuri desiderosi di offrirmi una “bicicletta”. Ero talmente condizionato dall’oscura fama della città che pensavo fosse una droga che non conoscevo. Invece erano biciclette vere rubate in stazione. Ne ho comprate un paio ma ho smesso prima che diventasse un vizio.

marco4paint, Bicygarette.
Pixel su tela, 686×400.
Prendete e fumatene tutti.

Sono pigro. Cavolo, quanto sono pigro. Sono così pigro che l’unica attività all’aria aperta che faccio è fumare.

-m4p-

Annunci

4 commenti su “Fumo negli occhi

  1. eos27 ha detto:

    Avrei voluto conoscerti ai tempi dell’Università! :))

  2. Barabba Marlin ha detto:

    chi è che diceva “i fumatori sono i cittadini più tolleranti: non si è mai visto un fumatore lamentarsi di un non fumatore”? p.s. che poi non è neanche tanto vero, metti un poker con gli amici, tre fumatori e uno no…

Che ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...