Manicare*

L’ispirazione per questo post m’è venuta dopo aver, nell’ordine, mangiato due “Morbidi amici” Bauli, fumato una Marlboro morbida, buttato giù qualche “classica” San Carlo (non morbida) e bevuto una Beck’s da mezzo litro (liquida) –non sapevo ne facessero, wow!– che sto finendo mentre mi spalo nel gargarozzo cucchiaiate su cucchiaiate di nutella. Ok, alcune di queste cose le ho fatte contemporaneamente.

All’università, quando io e il mio compagno di camera (cioè verce84) non avevamo voglia di cucinare o di ordinare una pizza a domicilio (cioè ogni tre-per-due), aprivamo un barattolo di maionese a testa e c’intingevamo una confezione di grissini. Lo chiamavamo “il pranzo dello studente”. O “la cena”, dipendeva dall’orario. Era il paradiso: in camera avevamo un frigorifero tutto per noi, che avevamo “riempito” con una cinquantina di lattine di Coca-Cola tanto che sembrava quello della pubblicità, prosciutto crudo e piadine. E maionese, ovviamente.

La mia ultima ragazza invece mi aveva iniziato alla goduria delle trofie al pesto e, soprattutto, a quella delle patatine fritte dopo il dolce.

A Londra, appena sveglio, allungavo il braccio, mi accendevo una sigaretta e finivo la Guinness rimasta dalla sera prima. La chiamavo “La Colazione del Campione”. Pranzavo con un paio di barrette di cioccolato al latte Dairy Milk e cenavo coi panini di Caffè Nero (dove lavoravo) in scadenza quel giorno. Spuntino di mezzanotte con latte e cookies, seguiti dalla Guinness che non finivo, e il ciclo ricominciava qualche ora dopo. Per me non valeva nemmeno il detto “quello che non ammazza, ingrassa”, perché ero sottopeso. Tipo adesso, dopo una stagione da animatore (vedi foto sotto).

Al massimo, mi dicevo che “quel che non mi ammazza… rimanda l’inevitabile”.

Va tutto bene.

-m4p-

(*) manicare
[ma-ni-cà-re]
(mànico-chimànicanomanicàntemanicàto)
A v. tr.
1 Mangiare

Annunci

Che ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...